Lettere d'amore

Vorrei tornassi la gioia mia

Gioia mia, perdonami se puoi, fammi tornare a toccare i tuoi capelli, accarezzare il tuo viso, fammi affondare il mio viso tra le tue mani delicate e morbide, fammi respirare sul tuo collo il tuo profumo. Se sapessi come era bello il periodo che tu mi stavi vicino, adesso che ti ho allontanata me ne rendo conto, ti penso sempre e se chiudo gli occhi ancora sento le tue mani sul mio petto che salgono fino al collo e scendono alle gambe, come mi facevi star bene! Quante coccole ho ricevuto da quelle tue manine delicate… mi mancano! La mia anima viaggia sul profumo di un sogno, pieno di stelle che illuminano un mare calmo e con una leggera brezza che mi porta verso pensieri incantevoli, al luogo dove mi coccolavi, dove ti prendevi cura di me, dove facevi di tutto per farmi rilassare e a volte mi addormentavo tra le tue braccia mentre tu mi accarezzavi e baciavi. Nelle carezze, io ritrovo i pensieri delle tante ore passate su un divano, nella mia camera e in cucina. Quando ci ripenso, torno indietro nel tempo e mi piace.

Guido

Totale visite 2,465 , Oggi 8