Una lettera al giorno

Erano giorni, ormai, che Sally piangeva silenziosa dietro le tende giallo pallido della sua camera che si era trasformata in poco tempo nell’unico rifugio sicuro che sentiva di avere.Quelle due parole così dure e perentorie le si erano conficcate come lame nel cuore. “È finita”. Niente di più. È proprio vero che in ogni storia […]

Totale visite 525 , Oggi 2 

Continua a leggere...