Cadere, rialzarsi: il futuro da scrivere…

Quando Valeria arrivò alla stazione di Bologna si trovava in uno stato psichico debilitato, anzi per dirla in maniera più schietta, era distrutta. Senza soldi, con un passato da dimenticare, da sola, con un futuro che non aveva la forza di scrivere. Troppi segni nel cuore, troppe ferite che non era stata capace di evitarsi. […]

Totale visite 222 

Continua a leggere...

Dolce senso di solitudine

Spero che un giorno cammineremo ancora in riva al mare… in quel mare che riflesso nei tuoi occhi dava un senso al mio universo… nonostante te ne sia andata ogni volta che guardo il mare mi perdo in quell’azzurro infinto… come infinito è ancora il mio amore per te.. Se fossi un’aquila ti porterei con […]

Totale visite 295 , Oggi 2 

Continua a leggere...