Poesie d'amore

Poesia scritta a Natale

Un giorno un amico mi ha detto che

l’uomo non è fatto per stare solo

ognuno di noi ha un compagno designato

allora perché io lo sono

e, ovunque ti trovi, lo sei anche tu?

Star soli è bello ma a lungo andare

stanca perché siamo sinceri,

in compagnia è piacevole stare,

guardare la TV, scambiare quattro chiacchiere,

cucinare insieme e collaborare,

cosa c’è di più bello da fare!!!

Questo Natale è un po’ strano,

un Natale passato in solitudine  

e con poca gratitudine,

questo ci fa capire che la vita

vale la pena di essere vissuta

solo se condivisa con qualcuno.

Natale è festa di rinascita

festa da passar insieme alla famiglia

o se sei  sola come me

stare con gli amici più intimi con te.

E invece il mio destino

mi ha mandata a Milano

 per restare a Natale da tutti lontano,

senza nessuno con cui parlare,

giocare, scherzare e abbracciare.

Mi hanno fatto in parte compagnia,

le telefonate delle persone a me più care:

mia sorella, i miei nipoti, mio cognato

e i messaggi di un carissimo amico affezionato.

La notte di Natale mi son messa alla finestra

e piangendo ho chiesto alle stelle

di far in modo che possa avverarsi

ciò che il mio cuore desidera,

…chissà se sarò accontentata.

A volte si cerca tanto ma in realtà

ciò che vuoi si trova davanti a te e ti aiuterà

a ricordare che si deve cercare a bellezza

dove tutti pensano sia finita con amarezza.

Inviata da Mirena

Totale visite 867 , Oggi 2