Lettere d'amore

Davide

Tu lo sai che io ho e avrò sempre speranza in noi.. non ho mai smesso di crederci, nonostante siano passati quasi 2 anni. La verità è che ero o eravamo troppo piccoli per capire o “gestire” certe situazioni.. da una stupida app al parlare 24h su 24 tutti i giorni senza mai un vero e proprio confronto. Tornerei indietro solo per quello, magari le cose potevano andare meglio.. l’amore personalmente ho bisogno di toccarlo oltre a sentirlo e lo sappiamo entrambi benissimo, forse eravamo ancora troppo piccoli e ci siamo fatti travolgere dal pensiero “è la persona giusta”. Con la mentalità di ora ti chiederei immediatamente di vederci.. e c’è ne vuole coraggio sai. Magari da una chat siamo tutti bravi a fare determinate cose, dal vivo è tutt’altra cosa. Ci saremmo mai trovati caratterialmente dal vivo? Andare d’accordo, complicità, rispetto, fiducia, amarsi.. come si possono sentire certe cose da uno stupido schermo? Hai lasciato un segno e di sicuro di questo segno ne farò una crescita personale, il nostro rapporto mi ha fatto capire tante cose, mi ha insegnato che non ho assolutamente sbagliato ad aver voluto bene e che voglio ancora un bene immaginabile ad una persona come te nonostante tutto ciò che è successo, doveva andare così forse perché dovevamo capire certe cose.. se ti starai chiedendo se ti ho perdonato, si ti ho perdonato
Credo che perdonare non sia una cosa da deboli piuttosto la vedo come una cosa da maturi
Chi perdona è consapevole di tutto ciò
tocca a te non fare più certe cose e quindi devi essere soprattutto tu il maturo della situazione. Non sentirti sbagliato in questo rapporto perché non sono tutta rose e fiori e come tu hai sbagliato avrò sicuramente sbagliato anche io.. sei stata la cosa più vera che abbia mai provato in vita mia, pur da dietro uno schermo, le mie emozioni sono state pure e sincere. Con te mi sentivo me stessa senza provare un minimo di disagio, potevo esprimermi al meglio senza paura, eri davvero la mia persona preferita al mondo.. non mi sono mai sentita così bene in poco tempo con una persona, o forse sarà il fatto che tutti stiamo bene e riusciamo a esprimerci meglio attraverso uno schermo, una “protezione”. Sai di solito per aprirmi del tutto con una persona mi ci vogliono anni. Diciamo che volevo scoprirti un po’ di più. Se magari qualche giorno avrai non so l’autostima un po’ giù
sappi che per me eri e sarai sempre il più bello di tutti. Ti ho sempre messo al primo posto. Ti voglio lasciare questo pezzo:

Ah… si putesse dicere
Chell’ c’o core dice
Quant’ sarria felice
Si t’ o sapesse di’
E si putesse sentere
Chell’ che ‘o core sente
Dicisse eternamente
Voglio resta’ cu te’
Ma ‘o core sape scrivere?
‘O core è analfabeta
E’ comm’ a nu’ pueta
Ca nun sape canta’
Se ‘mbrogia sposta e vvirgole
Nu punto ammirativo
Mette nu’ cungiuntivo
Addo nun ‘nce adda sta’
E tu che o staje a sentere
Te ‘mbruoglie appriesso a isso
Comme succede spisso
E addio felicità!

Grazie di tutto.
Abbi sempre fiducia in te stesso e nel momento in cui non vedrai nulla ma solo il buio sappi che ti regalerò la mia luce. Abbiamo conosciuto solo delle parti di noi..
Vorrei tanto conoscerti per davvero e amare quelle parti di te che magari non ti piacciono. Sono entrata nella tua “vita” e prima che tu te ne accorgessi me ne sono andata
Probabile non sarò tua moglie un giorno e non avrò i tuoi figli
Sono solo la lezione
Sono solo quella che ti ha dimostrato quanto puoi essere amato.. solo che a un certo punto mi sono sentita “ferita” così sono andata “avanti”.. vorrei tanto avere il coraggio di ricominciare da capo, un giorno spero di farcela. Scusa e grazie per tutto, davvero.

-L❤️🌙

Totale visite 1,250 , Oggi 14