Ci rivedremo e sarà un giorno pieno di sole

Ti vedrò arrivare col tuo passo sicuro, lento, ma deciso. Io camminerò più in fretta, perché faccio sempre così e perché non saprò trattenere la mia smania.

Ci rivedremo e i tuoi occhi nocciola continueranno a scrutare i miei occhi celesti con un muto interrogativo.

Ci incontreremo e ti accarezzerò la barba morbida in un gesto timido e tentennante. Ma tu mi abbraccerai, le tue braccia forti mi stringeranno con impeto fin quasi a sollevarmi da terra. Appoggerò la mia testa sul tuo petto, a sentire l’odore della tua pelle. Quell’odore inebriante, caldo, promessa e preludio di travolgenti attimi di amore.

Alzerò la testa nella ricerca affannosa della tua bocca e la troverò lì, pronta ad incontrare la mia. Non ci saranno parole. Il loro tempo arriverà dopo, quando i nostri corpi si saranno riconosciuti, quando le emozioni si saranno placate.

Ci incammineremo insieme, mano nella mano, lungo la strada illuminata dal sole, il calore dei suoi raggi sulle nostre spalle, le ombre proiettate sul marciapiede. Mi chiamerai amore e mi dirai che non avresti resistito un attimo in più. Ti dirò che ho sognato ogni notte questo momento. Avevo tante cose da dirti, da raccontarti, ma mi sembrerà superfluo, i miei pensieri passeranno dalla mia testa alla tua da soli, in un rapido fluttuare e tutte le preoccupazioni, le ansie, le angosce di questi mesi svaniranno in un attimo.

E poi saranno i nostri corpi a parlare, ci lasceremo travolgere dalla passione, e il tempo trascorso sarà annullato, riducendosi a solo un attimo.

Il vento mi scompiglia i capelli, alzo gli occhi e mi accorgo che è calato il buio senza che me ne accorgessi. Rabbrividisco, ma non per colpa del freddo. Incrocio il tuo sguardo nocciola nella foto mentre mi alzo dalla pietra dura. Mi hai lasciato in freddo giorno di febbraio e quel freddo non ti lascerà mai più.

Rossella S.

Totale visite 3,608 , Oggi 17