Che strano modo di sognare

Che strano modo di sognare

Quando credo di non aver più nessuna ragione per sorridere, mi metto lì… a guardare le stelle… e ascoltare la musica… Immagino di essere una di loro, di cadere un giorno e di essere il desiderio di qualcuno…. qualcuno che mi ha aspettato tutta la notte… poi ritorno in me, apro gli occhi e li… vedo solo lontani ricordi… ormai… quelle lucine così brillanti e lontane sono frammenti della mia vita, sparse un pò quà e un pò là, ma tutte nello stesso cielo legate tra loro per qualcosa…

Biagio B.

Comments are closed.