Lettere d'amore

Ti voglio bene e te ne vorrò sempre

Buongiorno, dopo ciò che è successo ieri, vorrei poter stare stretta tra le tue braccia, ma sei lontano e non sei mai venuto a trovarmi a casa mia…perché?
Da quando ti ho conosciuto ho sentito una bella intensa, non puoi negarlo.  Vorrei dirti che se penso a te, nonostante so cosa pensi, mi trasmetti emozioni positive. Vorrei dirti che da quando ci siamo incontrati ho scelto di poterci conoscere e che in ogni caso lo rifarei. Per ciò che mi fai provare, per vederti in cucina mentre prepari la cena per me, a quanta serenità mi dai, a come mi sento con te.

Tu ormai mi conosci e sai che non mi appartengono le scenate di gelosia ma ogni tanto mi sento messa da parte come donna, mi sento una nullità e so che tutto questo non ha senso.

Non so cosa provi realmente per la tua ex, so solo che ogni volta che si presenta alla porta di casa tua cambi con me, diventi freddo, quasi privo di affetto, mi sento come se fossi solo una bambola di pezza che in quel momento ti fa piacere avere accanto ma senza motivazione e penso che tutto ciò contrasta col sentimento d’affetto che tu dici di avere  per me. È così strana la vita, perché dopo tanto dolore ti fa conoscere persone con cui stai bene ma che poi cambiano?  Il mio affetto per te è sincero, onesto e capisco più di quanto immagini, ma non mettermi da parte, seppur amico sei l’unica cosa bella nella mia vita, l’unico uomo a cui darò sempre fiducia.

Maria S.

Totale visite 679 , Oggi 2