Lettere d'amore

L’apparenza

La vita ti si rivolta contro continuamente, dov’è quel destino che fa girare la ruota facendoti avere un po’ di fortuna dopo tante delusioni e illusioni? 

Perché ti si accanisce sempre contro?

Quando pensi che finalmente la tua vita sta avendo una svolta, ecco che si abbatte un uragano e ti crolla il mondo addosso.

Magari ti viene detto qualcosa, che probabilmente è pure la verità, ma che ti umilia, ti fa star male, ti fa sentire una persona inutile e inadeguata.

Cerchi di reagire, ma l’unica cosa che vorresti fare è piangere.

A cosa serve essere oneste, educate, rispettose se più di questi valori vale solo avere un bel fisico?

Se non lo hai sei considerata una “cicciona”, quindi sei fuori dal mondo e dai sentimenti che un uomo potrebbe avere per te…e tutto questo solo per dei chili in più; l’esser magra vale più di sapere che questa “cicciona” potrebbe rendere  felice e donare la serenità che ogni essere umano dovrebbe avere.

E se ti innamori di una magra e poi diventa grassa, che fai la butti via perché non è più il tuo ideale di donna?

Non ti sei mai posto l’ipotesi che viceversa, la “cicciona”, potrebbe dimagrire e tu avresti accanto il tuo ideale di donna con in più l’affetto e l’amore  che ti ha dato e ti donerà sempre? Che brutta cosa l’apparenza!

Inviata da Maria

Totale visite 821 , Oggi 2