Lettere d'amore

FINTO AMORE

Eri entrato nella mia vita come un caldo e luminoso raggio di sole,
mi avevi cercata, voluta, desiderata e sedotto il cuore.
Eri entrato nella mia testa e dopo anni di solitudine sentimentale avevi risvegliato sopite ed inaspettate emozioni e nasceva in me la voglia di vederti, toccarti e sentirti.
Ma da subito capii che era tutta una fantasia, non era lo stesso per te, non eri interessato alla mia vita, ai miei desideri, al mio mondo, troppo concentrato su te stesso, sui tuoi interessi, non poteva esserci spazio per me.
Non capivo perché tra tanti uomini che mi desiderano io volevo te, forse perché già sapevo che era un finto amore dal quale sarei nuovamente scappata? Forse la paura di soffrire ancora mi fa fuggire da ogni possibile amore?
Ci siamo allontanati ma in realtà non siamo mai stati vicini è stato solo un inganno della mia mente assetata di amore, una meteora passeggera di una piacevole illusione che come è arrivata se ne è andata.
Eri entrato nella mia vita come un caldo raggio di sole e oggi quel raggio si è raffreddato fino a scomparire completamente…

Dany

Totale visite 1,350 , Oggi 12