Lettere d'amore

Carissimo il mio Tesoro

Permettimi di chiamarti così, questa lettera avrà un tono diverso da quelle scritte finora perché  ti apro il mio cuore in modo differente.

Ti ho chiesto e richiesto di accompagnarmi alla Prima Comunione di Nicole e tu non lo hai fatto, questo mi ha deluso non poco e lo sai ma, volendo pensar bene,  mi ha fatto capire  che sei rispettoso  nei miei confronti, se non ti fosse importato nulla e volevi un’avventura  saresti venuto senza pensarci due volte, quindi ti apprezzo maggiormente; se invece devo pensar male e, non vorrei fosse così, vuol dire che di me non ti interessa nulla e  non sapendo nessuno che stai conoscendo una donna non potevi dire, essendo il primo maggio una giornata festiva, che non l’avresti passata in famiglia né, tanto meno, volevi farti vedere in mia compagnia.  In entrambi i casi mi dispiace ma va bene così, però, ti prego, risolvi  questi miei dubbi perché se fosse così basta dirlo e io mi metto da parte se al contrario, tu tieni a me, alla nostra amicizia,  vuoi continuare a sentirci, vederci, conoscerci  meglio,  essere più intimi e aspettare la tua statistica, ti chiedo di  perdonami perchè forse,  anzi togliamo il forse, sicuramente con la fantasia  ho corso un  pochino e scrivendoti ciò che  avevo in cuore   ti ho messo ansie  che non avresti  dovuto avere e che mai avrei voluto darti.

Dici che forse vorresti non avere impegni sentimentali, ma quel forse, è inteso per sempre oppure potresti cambiare idea? E se fosse così, potrei essere io la persona con cui impegnarti sentimentalmente?

Perdonami se magari ho cominciato a pensare a noi “insieme” ma il modo in cui mi fai sentire è meraviglioso, tu sei a conoscenza della mia situazione eppure, nonostante tutto, non vedo l’ora di starti accanto,  star con te mi fa sentire apprezzata; come penso ormai tu sappia, io sono molto semplice  non voglio la luna, ho solo desiderio di affetto, che venga amata per quel che sono, per il mio cuore, per l’amore che potrei donare, per i miei 100 pregi e 1000 difetti senza badare al mio fisico che, so non esser bello, ma che potrebbe cambiare e in te ho visto quell’uomo che potrebbe far tutto ciò.  Probabilmente mi sbaglio e spero di no, ma questo puoi dirmelo solo tu.

Se per te va bene continuiamo a conoscerci da bravi amici così come abbiamo cominciato a fare, io ti prometto che non correrò più e lascerò fare tutto al caso vivendo giorno dopo giorno, e sapere che un pochino di sentimento verso di me lo hai, me lo hai detto tu quando per l’ennesima volta te l’ho chiesto e non sai quanta gioia ho avuto nel saperlo e spero che pian pianino… In ogni caso, qualunque cosa dovesse succedere tra noi, per 2 anni ci frequenteremo esattamente come stiamo facendo adesso, avresti un’amica o magari qualcosa in più  e la tua libertà se, poi, dovesse cambiare  qualcosa  sai già come la penso e cosa avresti vivendo con me.

Lasciati andare, qualsiasi  cosa succeda so che non approfitti di me, tienimi stretta a te, abbracciami, baciami e lascia che la natura faccia il suo corso senza pensarci, viviamo ciò che desideriamo…che desidero da tanto, fammi vivere il mio momento, non pensiamo a cosa può succedere in futuro, viviamo e godiamo il presente, attimo dopo attimo, mettiammo tutto nelle mani del nostro destino, qualunque esso sia, non poniamo limite alla provvidenza.

Sappi però, che per me, qualsiasi cosa succeda tra noi,  sei e sarai sempre il mio supertesoro.

Inviata da Maria

Totale visite 1,466 , Oggi 2