Citazioni di Italo Svevo

Uno dei primi effetti della bellezza femminile su di un uomo è quello di levargli l’avarizia.

La vita somiglia un poco alla malattia come procede per crisi e lisi ed ha i giornalieri miglioramenti e peggioramenti. A differenza delle altre malattie la vita è sempre mortale.

Le lacrime sostituiscono talvolta un grido.

È una delle grandi difficoltà della vita d’indovinare ciò che una donna vuole.

Spiegare a qualcuno come è fatto, è un modo di autorizzarlo ad agire come desidera.

Si capisce come la nostra vita avrebbe tutt’altro aspetto se fosse detta nel nostro dialetto.

Del senno di poi si può sempre ridere e anche di quello di prima, perché non serve.

Le donne sono sempre povere di parole precise.

L’amore sano è quello che abbraccia una donna sola e intera, compreso il suo carattere e la sua intelligenza.

Guardandola negli occhi le avrei domandato: «Mi ami tu?». E se essa m’avesse detto di sì, io l’avrei serrata fra le mie braccia per sentirne vibrare la sincerità.

A questo mondo vi è poca gente che si rassegna a perdite piccole, sono le grandi che inducono immediatamente alla rassegnazione.

Per essere creduto non bisogna dire che le menzogne necessarie.

La vita non è né brutta né bella, ma è originale!

Certi giovani per amore all’accuratezza diventano pedanti prima del tempo, preferiscono la lima alla penna e finiscono col non far niente.

Non v’è niente di più difficile a questo mondo che di fare un matrimonio proprio come si vuole.

Fra il cane e l’uomo c’è un’altra grande differenza. L’uomo cambia d’umore ad ogni istante come una lepre furba di direzione. Invece ce ne vuol altro per far cambiare d’umore al cane.

Fonte testi: internet

Totale visite 32 , Oggi 2