Un pensiero sulla Donna

Un pensiero sulla Donna

Nel cuore di ognuno di noi c’è voglia di amore, di tenerezza e di passione e quale dono più grande può avere un uomo, se non, nella sua compagna, nella sua donna… una donna ti cambia la vita…. solo essa può riscaldarti il cuore, solo lei ha la capacità di farti apprezzare la creazione di tutto ciò che ci circonda.. perchè basta guardarla, ascoltarla, sfiorarla per capire quanto e importante per la tua vita… tante volte ho cercato di trovare frasi parole per descrivere una donna… ma parole e frasi non bastano a descrivere quello che rappresentate per noi… ogni donna va ascoltata, capita, amata e rispettata.

Molte volte mi rendo conto di quante donne, non hanno il giusto rispetto che meritano… donne che continuano ad amare uomini, anche se vengono umiliate e represse nelle loro fantasie e nei loro pensieri…

…quale creatura può resistere a questo se non una donna? la donna e capace di soffrire in silenzio sperando che tutto possa cambiare… e crede… crede… crede… fino alla fine che tutto si risolverà… Quanto siete meravigliose!!!!!… ve lo dice uno che spera con tutte le sue forze di trovare il suo amore… la sua donna.. per poterla amare… con tutte le mie forze……

Non trovare l’amore mi rende triste.. e divento ancora più triste quando vedo creature come voi soffrire…. perchè amate troppo chi vi usa per i loro comodi e poi vi ripone come foste delle bambole….

Concludo con una dedica a tutte le donne che hanno sofferto e soffrono per amore……

“Quando l’amore c’è ti viene voglia di volare, e il tempo che trascorri insieme non ti basta quasi mai..
Quando l’amore c’è esci di meno con gli amici e cerchi angoli di pace per nasconderti con lei..
Quando l’amore non c’è non hai più voglia di parole, e resti solo ad ascoltare un dolore che non vuoi..
Quando l’amore non c’è ti senti piatto come se fosse caduto il mondo su di te….” Eros Ramazzotti > Cuori Agitati (1985) > Quando l’amore

Ma se l’amore c’è o non c’è in ogni caso è un’emozione…. lasciala crescere con te..

Biagio Banigi

6 settembre 2005

Comments are closed.