Un libro dedicato a te

Un libro dedicato a te

Se penso che tutto è iniziato per passare un po’ di tempo… pensavo a una storia senza coinvolgimenti emotivi, senza parole sdolcinate, desideravo attenzioni, ma non certo la tua anima. Avevo tanto sofferto prima, ero convinto che non avrei mai più provato le emozioni del passato: il grande amore s’incontra una volta sola e ti distrugge per sempre. Dovevo accontentarmi e tu eri li, dolce, educata, affascinante….

Forse ero io che non dovevo lasciarmi andare, non dovevo sostenere nessun coinvolgimento emotivo, dovevo essere forte, purtroppo passando i giorni le mie difese diventavano sempre più deboli, mi lasciavo andare ai sogni, pensavo alle cose che avrei voluto fare con te, aspettavo con ansia di vederti e di sentirti. …

A me non piace vivere di ricordi ma ripenso a noi.. alla prima volta che i nostri sguardi si sono incrociati, al primo bacio, alla prima volta che abbiamo fatto l’amore…

Per me è sempre come prima… l’unica differenza è che adesso ho più sentimento e che tu invece.. prima ti lasciavi trasportare completamente dal mio modo di fare, forse perché ti sentivi sola… avevi bisogno di me, e sono riuscito a conquistare il tuo cuore, ti ho fatto rivivere dell’emozioni che ormai erano spente dentro di te… e ti ho fatto dire quello che ti sarebbe piaciuto fare con me… ma sapevi anche che comunque avremmo avuto difficoltà a incontrarci.. forse non pensavi che mi sarei innamorato di te. Adesso ti chiedo una cosa di non allontanarti lentamente da me, piccola.. credo di aver fatto molto per te… Ivana, non ti voglio perdere perché sei molto importante per me… lo so che non possiamo vederci ma io vorrei continuare a riempire alcuni momenti della tua vita.

Avrei voluto dirti a voce questi ultimi miei pensieri… perché credo abbiano tutta un’altra intensità dette con la mia voce….. so anche quanto vorrei vederti e spendere del tempo con te… e mi accorgo adesso di quanto sono stato sciocco a pensare che tu potevi dedicarmi una parte della tua vita…. ma è stato più forte di me… ti chiedo scusa.

Amore….. è stato bello averti vicino, é stato bello guardarti dormire, é stato bello sentire la tua pelle, accarezzarti, dormire con te, fare l’amore… è stato bello sentirti sognare, guardare i tuoi sogni…….. ma ora non voglio più rattristarti, voglio dirti ancora una volta che mi manchi tantissimo e che alle mie giornate mancherà quel momento in cui io alzo il telefono e ti parlo, sentire il suono della tua voce….io credo di averti aperto il cuore e nonostante tutto ti ho regalato un po di emozioni… altre cose da dirti non ne ho ma penso che queste frasi mi sono uscite dal cuore e che mi ha fatto un immenso piacere scriverle perché ti desidero tantissimo.

Il veder scritte certe cose da un effetto strano, perché quello che scrivi resta visibile per sempre, puoi riprendere in mano una lettera anche dopo molti anni e riprovare le emozioni della prima lettura. Tu sai l’importanza che attribuisco a queste lettere, puoi immaginare cosa significhi per me scriverti di sentimenti e sapere che poi tu leggerai le mie parole; una pagina scritta si stampa nella mente e nel tempo, potrai scordare i dettagli, ma non dimenticherai i concetti e nel momento in cui volessi ricordare con più precisione, potrai rileggere tutto e rivivere tutto in prima persona, perché sei tu la protagonista della nostra storia…. storia che diventerà anche un libro… te l’ho assicuro….. dedicato solamente a te….. Amore

Una vita sola non mi basterebbe per dimenticare la nostra storia che è qualcosa di prezioso nella mia vita e che conservo nel mio cuore..

Biagio B. – 03-12-2004

Comments are closed.