Tag: racconti d’amore

I tradimenti di mio marito per poi avere i miei perdoni

I tradimenti di mio marito per poi avere i miei perdoni

La nostra storia d’amore è stata bellissima colma di progetti e speranze, dopo pochi mesi di fidanzamento andammo a vivere insieme, ma ecco il inevitabile ma, due anni scopro il primo tradimento di mio marito, ed ecco che lo perdonai, ma l’amore che provavo per lui mi dette la forza di perdonarlo.
Avemmo un bellissimo bimbo lui mangiava dormiva cresceva benissimo, la nostra storia andava bene, fin troppo, ma eccolo il secondo tradimento per il bene di mio figlio riperdonai il mio maritino, ma ormai la fiducia verso quest’uomo ormai era quasi finita.
Vi era qualcosa che sta cambiando ma non capivo che cosa, così finsi che andava tutto bene, ma dentro di me stavo male avevo mille dubbi che mi assalivano, controllavo ogni e-mail e ogni sms, ogni suo ritardo e ogni novità volevo da lui una giustificazione.
Lui si staccò sempre, ma eccolo che il diavolo stava dietro l’angolo con il terzo tradimento,…basta, non l’ho perdonai, ma la sua amanti nella nostra vita era sempre presente, figuratevi che andava a casa mia quando io uscivo, e passava il dì con lui e con mio figlio, che ormai aveva cinque anni.

Read More Read More

A volte la mente torna dove non deve tornare

A volte la mente torna dove non deve tornare

Che strano dopo quasi 17 anni, la mente ritorna ad aprire cassetti che erano chiusi a chiave e ricordi sigillati nel cuore. Ricordi che ancora oggi fanno battere il cuore che lasciano l’amaro in bocca. Sei stato l’amore della mia vita, la mia anzi la nostra prima volta, il mio tutto.Ho sofferto per te, per anni dopo che mi hai lasciato e forse soffro ancora, mi hai tradita,ma io ti avrei perdonato solo se me l’avessi chiesto. Sono passata dalla tua ragazza alla tua amante nel giro di un estate. Sono stata lasciata sola nel mio dolore. Estranai in pochi mesi, nememno il tuo saluto mi sono meritata, dopo tutto ciò che avevamo vissuto insieme. I ricordi di quella prima estate senza te sono molti, sono passata dalla ragazza innamorata follamente alla ragazza che cercava avventure con persone fidanzate come per capire cosa si provava, per capire tu cosa sentivi quando andavi con le altre, altre che sicuramente nonti avevano regalato se stessa e più. Quante volte ci siamo incrociati per strada senza mai poterti salutare, solo sguardi che trapassavano il cuore e lo facevano battere più che mai. Con gli anni siamo cresciuti, non siamo più quegli adoloscenti, siamo persone sposate l’uno dall’altra nella distanza di 4 mesi che strana la vita!!!

Read More Read More

Io Daniela badante, m’innamoro del mio ingegnere cieco

Io Daniela badante, m’innamoro del mio ingegnere cieco

Ciao a tutti io mi chiamo Daniela sono una badante, accudisco le persone che hanno degli handicap, questo lavoro lo svolgo solo quando mi chiamano, conoscenti di conoscenti, oggi le persone vogliono persone fidate in casa, sono molto dubbiosi con gli estrani.
Sono una 40enne mi reputo una bella donna mora, snella, alta, le mia bocca è carnose, le gambe ben fatte con la caviglia sottile, ancora oggi colpisco l’uomo per strada che mi guarda in modo interessante, ma io cammino per la mia strada, non sono più in cerca di un’avventura.
Un giorno tramite una signora del palazzo, mi disse che vi era un ingegnere cieco, che aveva bisogno di una badante fidata, così la signora Luisa mi accompagna a casa di quest’uomo. Il dottore cieco, poteva avere massimo 50anni, bella presenta tutto profumato e anche ben vestito, il poverino era rimasto solo, ed era stanco di vivere ancora in questa situazione di solitudine, ora sentiva il bisogno di avere una compagnia la suo fianco.

Read More Read More