Archivi tag: poesia

Se potessi

Se potessi placare il tempo fermerei quei momenti che ci hanno visti vicini, che ci hanno reso amici.
Fermerei ogni attimo in cui mi hai dato affetto mi hai regalato un sorriso.
Fermerei ogni minuto in cui le tue parole mi sono scese nell’anima e mi hanno fatto star bene.
Ma se anche il tempo scorre implacabile, nel profondo del mio cuore il bene che provo per te non vedra` mai i giorni passare, e i ricordi giocheranno con i miei pensieri e in me ci sara` sempre l’eterno ripetersi di una gioia immensa!

Inviata da simona

Poesia ti amo

Ti amo…mano le cose misteriose… in segreto.
ti amo come si ama una stella… da lontano.
ti amo come si ama un sorriso… spontaneamente.
ti amo perchè sei come la primavera… porti la vita.
ti amo perchè sei come la notte… piena di segreti.
ti amo perchè sei come il vento… libera da ogni cosa.
ti amo perchè sei come un sogno… irraggiungibile.
ti amo e basta

Inviata da Luisa

Senza te non c’è la farò più a vivere

Senza te sono come una foglia su di un ramo travolta dai freddi venti autunnali,
senza te il mio cuore si raffredda sempre di più con il lento trascorrere del tempo che ci ha divisi,
senza te il mio sorriso è svanito come un sogno svanisce al mattino,
senza te non riesco più a vedere la luce che mi ha guidato nei giorni più belli della mia vita,
senza te sono come uno spirito perduto in un immenso deserto che è la mia vita;
credo non c’è la farò più a vivere… senza te.

Inviata da Laura

Ho sognato di camminare con te

Ho sognato di camminare in in lungo sentiero mano a mano con te… era bellissimo, era stupendo! ogni tanto mi giravo verso di te e vedevo il tuo sorriso i tuoi occhi che erano illuminati di luce e di amore. Tanto amore per me…. stringevi la mia mano ma stavamo in silenzio non c’era bisogni di parlare, tanto i nostri sguardi dicevano più di qualunque altra cosa… e poi mi sono fermata… non sentivo più calore della tua mano sulla mia. Mi sono svegliata…. stringevo forte il cuscino e avevo mani le sudate… ho guardato intorno a me cercando ti con lo sguardo ma tu non c’eri. Era buio fondo… un po come nel mio cuore. Una lacrima e scesa sulla mia guancia ed e caduta sul cuscino bagnandolo. .Ho fatto un lungo respiro e sono affogata nei miei pensieri… c’eri te… c’ero io… e tutto era più bello. Ma un suono brusco del telefono mi ha fatto ritornare nella realtà… e i colori sono svaniti sono rimasti soltanto il bianco e nero… sono i miei colori, sono i colori con cui ci vivo e gia sono quelli che mi sono rimasti dopo di te amore mio e io ormai ci ho preso abitudine…. forse fra un pò comincerò ad amarli pure o forse no… e chi lo sa… è bello sognare a volte ti viene voglia di non svegliarti mai….

Inviata da Valentina