Molte ragazze si chiedono quale l’età giusto per fare sesso

Questo articolo nasce da questa domanda che si sono fatte e si pongono tante ragazze, ma non vi è nessuna età particolare per fare la prima volta l’amore. Ovviamente ogni Paese ha le sue tradizioni i suoi usi e consumi, quindi non parliamo di tutto il mondo, ma di una parte del mondo.
Infatti, in India per esempio, dopo un drammatico caso di violenza carnale di gruppo di uomini ai danni di una giovane ragazza, il governo ha stabilito di alzare l’età legale per cominciare nel fare sesso da 16 è passata ad i 18 anni.
Quindi ecco che come dicevo prima, alcuni Stati hanno preso delle precauzione per questi casi di violenza sessuale, per scongiurare questi episodi spaventosi come la pedofilia e la violenza sessuale.
Il periodo giusto per la mitica prima volta è un dubbio che tormenta in modo particolare per prima i genitori, poi logicamente gli adolescenti.
Comunque parlando della nostra società non vi sono leggi oppure restrizioni, la ragazza quando crede di aver incontrato la persona giusta ed il suo cuore ha avuto, quel tonfo al cuore, beh…direi che quello è il momento giusto. Logicamente, dobbiamo far comprendere alla ragazzina che preferibilmente non si deve buttare far le braccia del primo che capita, per sentirsi adulta, oppure perché vuole scoprire questo sesso cosa vuol dire.
Avere un rapporto sessuale per la prima volta non dev’essere regalare il proprio corpo, ma vuol dire fare l’amore con amore, perché una giovane ragazza si sente amata, ed di conseguenza vuole andare avanti con il suo compagno per scoprire con lui questo momento unico.
Ragazze ricordate che la prima volta non si scorda mai….ma veramente non si dimentica mai, quindi fatelo con la persona giusta, quella persona che in questo momento delicato per il vostro corpo, non ve lo farà vivere come un trauma. Oggi la donna ha tanti mezzi per informarsi bene, senza poi avere delle brutte soprese, quindi prima cosa non dimenticate il preservativo, questa è la prima cosa in assoluto che dovete fare, poi tutto il resto verrà da se.
Ma non abbiate tutta questa fretta per scoprire il sesso, non dev’essere un cosa per forza, ma il momento che decidete di farlo è perché l’ho avete deciso voi con la vostra testa e con il vostro cuore. Non perché il vostro ragazzo vi dice; “Se non facciamo l’amore ti lascio”, credetemi un tipo così è meglio lasciarlo andare, poiché vuol dire che il ragazzino non fa per voi.
Il sesso…l’amore non dev’essere solo uno sfogo sessuale, ma l’amore dev’essere sempre un momento di intimità, un momento di coccole, carezze, l’intesa sessuale è la cosa principale per una coppia sia acerba oppure matura.
Tanti anni fa quando i fidanzati si sposavano, molte suocere volevano la prova della verginità, vi state chiedendo che cosa era? Prima non vi era tanta libertà come oggi, diversi anni fa tante signorine facevano l’amore per la prima volta, la notte del matrimonio, quindi si arrivava vergine all’altare, di conseguenza dopo una notte di follie, la suocera voleva vedere il sangue della verginità, che aveva perso la neo sposina, quindi la sposa portava su un panno la sua purezza che nessun uomo l’aveva toccata prima di suo marito. La suocera fiera di ciò, prendeva la stoffa e lo stendeva fuori al balcone per far vedere a tutti che la novella sposa era vergine.
Oggi tutto questo non si usa più, non vi è più la prova della verginità, ma vi ho raccontato questa usanza solo per farvi capire quanto un tempo era importante essere vergini al matrimonio per le donne, quindi non buttate via questo momento di purezza…per un uomo che non vi merita e non vi apprezza.

Autore: Biagio B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *