Archivi categoria: Storie vere

I miei nonni si amano ancora dopo 50 anni di convivenza

I miei non ormai tanto anziani, ancora oggi si amano dopo 50 anni di convivenza, la loro vita non è stata semplice, anzi la nonnina ha fatto la “fuitina” che vuol dire è scappata una notte con il suo ragazzo ed ha fatto l’amore in un fienile. Vi starete domandando il motivo?
La loro famiglia non era d’accorto alla loro unione, quindi per sposarsi senza contrasti, decisero che questa era l’unica soluzione …consumare la prima notte senza essere sposati, e senza il consenso dei genitori.
La “fuitina” tanti anni fa la facevano solo le coppie che si amavano veramente, infatti ecco che io sto qui ad parlarvi del bellissimo rapporto che hanno i miei cari nonni.
Loro sono la mia forza, loro per me saranno un esempio di vita, non si sono mai fermato davanti agli ostacoli, anzi cercavano di superarli, e devo dire che ci sono sempre riusciti. Continua la lettura di I miei nonni si amano ancora dopo 50 anni di convivenza

Storia di un amore finito

Giusto un anno fa mia storia d’amore è finita. Ho conosciuto questo ragazzo a giugno 2016 stessa università, e ho a settembre accade ci siamo incontrati per caso ad un concerto ma non lo salutai perché eravamo distanti.
Un giorno gli mandai un messaggio su Facebook, e cosi parlammo fino alle 3 di notte, comunichiamo anche il giorno dopo ma poi tutto fini lì. Un mese dopo lo rivede nuovamente all’università e comprendo che a pelle mi piace tanto, quindi volevo conoscerlo meglio.
Incominciamo i nostri discorso, prima su Facebook poi su whatsapp, e piano piano comprendo che era un ragazzo serio … lui era ed è bellissimo. Però era sempre riservato, comunque iniziammo ad uscire. Da lì iniziò la nostra storia, da sempre squilibrata.
Ci sentivamo tuttavia tutti i giorni, non era un ragazzo che fuggiva, però non era dolce, premuroso che ti coccolava, vi era qualcosa di strano in lui, ma non capivo cosa. Continua la lettura di Storia di un amore finito

L’amore è anche lesbo, ma tante volte non è accettato dalle famiglie

Ciao, sono una ragazza di 19 anni, diversi mesi fa mi sono innamorata di una mia amica di classe, io volevo negarlo a me stessa ma mi piaceva tantissimo, comunque visto che questa situazione non sapevo come risolverla ho deciso, un bel giorno di iscrivermi ad un sito per lesbo.
Dopo che fece l’iscrizione alla chat ho conosciuto una ragazza, lei mi ha contattato in privatamente domandandomi il mio contatto msn ed io senza nessuna esitazione gli è lo dato.
Io e Paola incominciamo la nostra storia, lei 21enne stava all’università, ma la sera dopo aver studiato tanto per tutta la giornata, il tramonto era tutta per noi, noi uscivamo poco per parlare fra di noi al computer della mia condizione “sessuale” e le domandavo tante cose in merito al mondo delle lesbiche, cercando di districare tutte le mie curiosità.
La nostra amicizia piano piano cresceva e dopo averci scambiato il numero di cellulare cominciammo a messaggiare. Gli sms erano sempre di più, ma ad un certo punto ci rivelammo di desiderarci ed giorno dopo giorno di sesso telefonico finalmente ci dicemmo che eravamo follemente innamorate.
Finalmente ci vedemmo per la prima volta, lei fu ospite a casa per una settimana, fu una settimana indimenticabile, la portai in giro per la mia città e la notte, quando i miei genitori andavano fuori, dormivamo insieme. Continua la lettura di L’amore è anche lesbo, ma tante volte non è accettato dalle famiglie

I tradimenti di mio marito per poi avere i miei perdoni

La nostra storia d’amore è stata bellissima colma di progetti e speranze, dopo pochi mesi di fidanzamento andammo a vivere insieme, ma ecco il inevitabile ma, due anni scopro il primo tradimento di mio marito, ed ecco che lo perdonai, ma l’amore che provavo per lui mi dette la forza di perdonarlo.
Avemmo un bellissimo bimbo lui mangiava dormiva cresceva benissimo, la nostra storia andava bene, fin troppo, ma eccolo il secondo tradimento per il bene di mio figlio riperdonai il mio maritino, ma ormai la fiducia verso quest’uomo ormai era quasi finita.
Vi era qualcosa che sta cambiando ma non capivo che cosa, così finsi che andava tutto bene, ma dentro di me stavo male avevo mille dubbi che mi assalivano, controllavo ogni e-mail e ogni sms, ogni suo ritardo e ogni novità volevo da lui una giustificazione.
Lui si staccò sempre, ma eccolo che il diavolo stava dietro l’angolo con il terzo tradimento,…basta, non l’ho perdonai, ma la sua amanti nella nostra vita era sempre presente, figuratevi che andava a casa mia quando io uscivo, e passava il dì con lui e con mio figlio, che ormai aveva cinque anni. Continua la lettura di I tradimenti di mio marito per poi avere i miei perdoni

Una storia di un amore impossibile

Diversi mesi fa ho conosciuto un uomo sposato, la coppia ha anche un figlio, comunque quando ho incontrato lui per la prima volta, il mio stomaco ha fatto i capricci, lui è il mio professore della facoltà universitaria che frequento, ed ho notato che anche da parte sua vi era qualcosina di diverso, quando ci salutavamo.
Tuttavia non ci ho dato peso al fatto, anche perché io avevo già il mio compagno. Dopo un po’ di tempo ci siamo sentite per via telefono, sempre per queste questioni di studio, e da lì abbiamo cominciato a dialogare di qualunque cosa. Ogni tanto ci siamo dati appuntamento in aula, per approntare problematiche di studi, ma poi…. Ecco il famoso ma, …non siamo più riusciti a farne a meno.
Durante la settimana ci vedevamo spesso, ma il sabato e la domenica era una tragedia, lui doveva stare con la famiglia, al limite ci sentivamo pochi minuti per telefono, ma nulla di più. Continua la lettura di Una storia di un amore impossibile

A volte la mente torna dove non deve tornare

Che strano dopo quasi 17 anni, la mente ritorna ad aprire cassetti che erano chiusi a chiave e ricordi sigillati nel cuore. Ricordi che ancora oggi fanno battere il cuore che lasciano l’amaro in bocca. Sei stato l’amore della mia vita, la mia anzi la nostra prima volta, il mio tutto.Ho sofferto per te, per anni dopo che mi hai lasciato e forse soffro ancora, mi hai tradita,ma io ti avrei perdonato solo se me l’avessi chiesto. Sono passata dalla tua ragazza alla tua amante nel giro di un estate. Sono stata lasciata sola nel mio dolore. Estranai in pochi mesi, nememno il tuo saluto mi sono meritata, dopo tutto ciò che avevamo vissuto insieme. I ricordi di quella prima estate senza te sono molti, sono passata dalla ragazza innamorata follamente alla ragazza che cercava avventure con persone fidanzate come per capire cosa si provava, per capire tu cosa sentivi quando andavi con le altre, altre che sicuramente nonti avevano regalato se stessa e più. Quante volte ci siamo incrociati per strada senza mai poterti salutare, solo sguardi che trapassavano il cuore e lo facevano battere più che mai. Con gli anni siamo cresciuti, non siamo più quegli adoloscenti, siamo persone sposate l’uno dall’altra nella distanza di 4 mesi che strana la vita!!! Continua la lettura di A volte la mente torna dove non deve tornare