Archivi categoria: Poesie d’amore

Quando piangi

Quando piangi per me è dolce starti accanto,

per me è dolce e triste porgerti il mio cuore,

mi faccio partecipe al tuo dolore

e goccia per goccia raccolgo il tuo pianto.

Lacrime che conserverò

nel mio cuore come in un’urna

e mi saranno di tormento e di dolore

nel ricordo di una giornata taciturna.

E l’anima mi angoscia la certezza

che nulla al mondo, nulla al mondo vale

se non può sollevarti dal tuo male

tutta la mia sincera tenerezza.

Inviata da joker_71@hotmail.it

Sei come il vento

Sei come il vento che spazza via i miei pensieri,
sei come il mare che mi avvolge con le sue onde,
sei come il sole che riscalda la mia pelle,
sei come un’uragano che mi porta via.
Sei tu, amor mio, che con la tua dolcezza mi rapisci il cuore,
abbandoni la mia mente ad ogni più bella sensazione senza farmi mai voltare
indietro conducendomi lontano da ogni pena e dolore.
Oh! mio amore che mai nessuno come tè ha saputo amare,
che mai nessuno saprà ciò che è amore.

Inviata da Francesca S.

Luce del mio cuore

Di tutte le bellezze del mondo
Tu sei la più bella
Sempre di più, giorno dopo giorno,
Hai ridotto il mio cuore in schiavitù
Non liberarmi mai dalle catene del tuo amore.
Per te, farei un mondo di dolcezze,
Un sogno a colori,
Una vita senza dolori
Dove guiderei i tuoi passi.
Sapere che mi ami
E’sufficiente per alleggerire
Le mie pene ed i miei dolori.
Sono sicuro che niente ci separerà

Inviata da Mary

Poesia di un sono d’amore

I tuoi occhi potevano farmi innamorare………
Penetranti e penetrati…
Le tue maniere dolci e gentili…
Brividi, desideri, sogni…
Poteva essere ma non è stato.
Scintille fermate…
Desideri trattenuti…
Proposte future……….
Pensieri profondi e mani avide…
Pelle morbida e calda…
Pelle sfiorata e bramata…
Fuoco, fiamme, incendio…
Poteva essere ma non è stato altro.
Continua la lettura di Poesia di un sono d’amore

Poesia triste e di speranza

Un grido, radici strappate dal terreno in cui hanno vissuto..

dolore incolmabile, desiderio mai appagato..

sorriso affannoso.. e poi la vita..

unica, grande, troppo breve, troppo veloce,

per assaporarla tutta in un solo assaggio…

bisogna sorseggiarla , gustarsela attimo dopo attimo.

E nel frattempo aspetto che la vita inizia a sorrider anche a me, forse il passato corre via e non torna più..

Forse, finalmente, si sgretola in mille pezzi..

E aspetto il futuro… Continua la lettura di Poesia triste e di speranza